venerdì 16 marzo 2012

Lagane di farro e ceci



Questa è una variante della più famosa “lagane e ceci”, ricetta tipicamente campana che si tramanda da generazione in generazione. La preparazione è davvero semplice e potete sostituire le “lagane” con il tipo di pasta che preferite.



Ricetta per 4 persone:

300 gr. circa di farina di farro
Acqua qb
400 gr. di ceci lessati
Una manciata di rosmarino
2 spicchi d’aglio
Una manciata di prezzemolo fresco
Olio evo
Sale qb




Preparazione: ponete i ceci lessati in una pentola con un paio di bicchieri d’acqua, i due spicchi d’aglio, un giro d’olio extravergine d’oliva, una manciata di rosmarino, un pizzico di sale e il prezzemolo tagliato grossolanamente. Fate cuocere una decina di minuti, poi frullate metà dei ceci e assaggiate di sale. Nel frattempo preparate le “lagane” (vedi foto).

Aggiungete alla farina di farro un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e a filo l’acqua tiepida affinché si crei una pasta morbida ma non appiccicaticcia. Lasciate riposare una mezz’ora e poi stendetela su una spianatoia e con un coltello date la forma. Versate la pasta nella minestra di ceci e fatela cuocere per circa quattro minuti. Servite bollente e con un giro di olio evo a crudo. Buon appetito!






5 commenti:

  1. Meravigliosa questa pasta!!!!

    RispondiElimina
  2. ho già cenato ma me ne mangerei un piattone!!!!

    RispondiElimina
  3. ma che bei complimentiiiiiiii:) grazie grazie grazie :)

    RispondiElimina
  4. peccato che le lagane con i legumi siano un piatto lucano....

    RispondiElimina
  5. Grazie Plizia per avermelo segnalato, un'altra cosa che accomuna la Lucania e la Campania. E grazie per aver visitato il mio blog!

    RispondiElimina