martedì 13 novembre 2012

Biscott(on)i da tè con marmellata e cioccolato fondente


Il tè delle cinque non avrebbe nessun significato senza questi biscotti (che, diciamocela tutta, andrebbero bene in qualsiasi momento della giornata per come sono buoni). Ovviamente, bisogna andarci cauti per i loro ingredienti, ma ogni tanto concedersi qualche stravizio fa bene al corpo e soprattutto all’anima (e con l’avvicinarsi delle vacanze natalizie gli stravizi aumentano di numero!). Con questa ricetta volevo imitare quei piccoli pasticcini ripieni di marmellata, cioccolato fondente e granella di nocciole, ci sono riuscito quasi perfettamente, al di là della grandezza (una persona avendomi sequestrato i  coppapasta rotondi mi ha costretto ad arrangiarmi con delle tazzine da caffè:) ). Visto il tempo di spazzolamento dei suddetti pasticcini, direi che l’esperimento è perfettamente riuscito! A voi gli ingredienti e il procedimento.

Per una ventina di pasticcini

Per la pasta frolla:

300 gr. farina 00

150 gr. di burro freddo

150 gr. di zucchero

1 uovo

Per il ripieno:

Marmellata di albicocche qb

Cioccolato fondente min 50% qb

Nocciole tritate qb

Procedimento:

Amalgamate gli ingredienti (se avete una planetaria è meglio, così evitate che il calore delle mani sciupi il composto) create una massa e ponetela in frigo per un’ora circa. Stendetela su un piano infarinato (non fatela né troppo sottile, né troppo spessa, poco meno di mezzo centimetro) e create le forme che più vi piacciono (aggiungete ora le noccioline tritate). Mettete il tutto in forno caldo a 170 gr per 10 minuti circa. Fate raffreddare i biscottini e poi dedicatevi con pazienza al loro assemblaggio, facendo sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria oppure nel forno a microonde e tuffandoci di biscottini, facendoli poi raffreddare per un’ora circa nel frigorifero. Buon appetito!

2 commenti:

  1. Mi piace il tuo blog, hai delle ricette degne di attenzione, mi piace proprio...

    RispondiElimina