mercoledì 10 ottobre 2012

Ravioli all’acqua con ricotta e pomodoro, ricetta inedita


Mi piace sperimentare, mi piace usare nuovi ingredienti e provare tecniche di cottura mai utilizzate e adoro essere sorpreso dal risultato. Per una persona curiosa come me, la cucina diventa spesso e volentieri un laboratorio e, come tale, causa di fallimenti ed esperimenti riusciti. Sulla scorta degli gnocchi all’acqua, preparazione che ha riscosso grandissimo successo, ho voluto provare i ravioli, modificando, ovviamente, il rapporto tra quantità di farina e acqua. Mi avanzava della ricotta di pecora e così ho approfittato per buttarmi nella preparazione di questo piatto, con il rischio di fallire, anche perché nel web non avevo trovato traccia di questa ricetta. Partendo dal risultato, devo dire che sono molto, ma molto soddisfatto! La pasta dei ravioli è risultata molto delicata, arrendevole al palato e si scioglieva in bocca. La consistenza è simile ai ravioli a vapore del ristorante cinese, infatti la prossima volta che li farò proverò la cottura al vapore, modificando la forma.

 Ecco gli ingredienti per quattro persone:

400 gr. di farina 00 (da provare con kamut o farro)
400 ml. di acqua
2 cucchiai di olio evo
350 gr. di ricotta di pecora o bufala
2 barattoli di pomodori pelati
Basilico qb
Sale qb
1 cipolla

Procedimento:

Portate ad ebollizione l’acqua con l’olio evo e il sale. Aggiungete, senza setacciare, la farina e mescolate vigorosamente fino a quando il composto si stacchi completamente dalle pareti della pentola. Fate raffreddare il composto per una mezz’ora e nel frattempo preparate un sugo classico con cipolla e pomodoro. Stendete la pasta come un velo (io ho usato il matterello, ma se avete la sfogliatrice è molto meglio) e preparate i vostri ravioli con il metodo che più vi è comodo. Portate ad ebollizione l’acqua, salatela e tuffateci i vostri ravioli per circa quattro minuti . Fateli amalgamare con il pomodoro e serviteli su un piatto piano, magari con del parmigiano fresco e tanto basilico. Buon appetito!

2 commenti: